La mia vita in Inghilterra.

Il Regno Unito è una delle mete più scelte dagli studenti di tutto il mondo, ma soprattutto dai francesi, perché l’ Inghilterra è distante solo due ore dalla Francia.
In linea generale, siamo molto contenti quando andiamo in un paese straniero, si scoprono altri modi di vita, e nel frattempo miglioriamo la lingua.
Durante la nostra formazione dobbiamo fare un tirocinio all’estero per convalidare il nostro anno accademico e l’Inghilterra accoglie ogni anno molti studenti per migliorare l’inglese. Ho notato che non è così facile trovare un tirocinio a Londra, ma è più facile in una piccola città perché ci sono molte organizzazioni per studenti, perfette per fare un tirocinio.
Quando sono arrivata in Inghilterra per la prima volta, dovevo andare a Kent, una città a due ore da Londra. Commisi un errore banale, perché feci il biglietto per Londra invece che per Kent, ma non fu una brutta esperienza, perché mi ha permesso di vedere Londra, di cui avevo molto sentito parlare.
All’inizio ero un po’ rattristata, tutto era grigio, pioveva tutti i giorni e persino le mura di Londra mi sembravano più scolorite del normale e avevo l’impressione che tutti i londinesi fossero tristi, specialmente quando presi la metro.
A Londra i prezzi sono più alti che in Francia e anche il sistema è diverso: qui si può pagare l’affitto ogni settimana e non mensilmente, la guida è a sinistra, gli studenti hanno molti vantaggi, tra questi i servizi di trasporto che sono gratuiti fino ai 16 anni.
Dovevo andare nel luogo del mio tirocinio, nel Kent, più precisamente a New Romney, e appena arrivata ero del tutto depressa perché non c’era quasi niente intorno a noi, e trovandomi in campagna, fu uno shock per me perché sono cresciuta e sono abituata a vivere nelle grandi città e volevo solo andarmene. Poi col tempo mi sono abituata a vivere qui e ho iniziato a godermi il luogo e la città perché ci sono molte cose da fare, luoghi da visitare e il mare dista solo 10 minuti a piedi.
“Internship UK” è un’esperienza unica con molti studenti che arrivano da tutta Europa. Viviamo tutti insieme e abbiamo l’opportunità di imparare le abitudini degli altri paesi, scoprire nuovi piatti che vengono preparati per pranzo. Uno degli aspetti positivi è che si può parlare solo in inglese con gli altri studenti, o altrimenti non ci capiamo. Si ha anche la possibilità di fare amicizie grazie ai “workshops”, che vengono organizzati ogni giorno. Questa attività permette di conoscere meglio noi stessi, imparare cose importanti sul mondo del lavoro, aprirsi davanti agli altri tirocinanti su come fare per mantenere un lavoro, tutto ciò in un modo molto divertente rendendo quest’ora molto piacevole. La vita degli studenti qui è molto divertente e appassionante perché tutti noi abbiamo all’incirca la stessa età, lavoriamo dal lunedì al venerdì con i manager e i supervisori che sono molto gentili; loro ci ascoltano e sono sempre disponibili quando abbiamo qualche problema. Durante il fine settimana, organizziamo delle uscite (una di queste è stata a Londra), visitiamo varie attrazioni come monumenti, chiese, e altri luoghi dove poter far shopping, e visitare la parte storica della città allo stesso tempo, come a Canterbury e molti altri luoghi. La vita da studente-tirocinante è sempre piena e riusciamo sempre a divertirci.
Quando sono arrivata per la prima volta, volevo tornare a casa ma adesso passo delle bellissime giornate con persone altrettanto belle. È proprio una bella esperienza.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *