Come condividere una camera durante un’esperienza all’estero?

Quando fai uno stage all’estero, dovrai probabilmente condividere una camera con qualcuno. Non sarà né tuo fratello, né tua sorella e nemmeno il tuo migliore amico. All’inizio, dovrai condividere una camera con un perfetto sconosciuto. Non saprai niente di loro; l’ora alla quale si svegliano, se sono rumorosi o veramente silenziosi, se sono puliti o no… e tante altre cose. Non importa se hai una camera solo per te a casa tua o se hai già condiviso una camera con qualcuno. Hai bisogno di passare attraverso un cambiamento ed essere un compagno di stanza prima di diventare amico con qualcuno. Questo può sembrare strano ma le prime difficoltà possono nascondere un’ opportunità: se l’altra persona è simpatica e amichevole, potrete costruire rapidamente un’amicizia. Svegliarsi e andare a letto insieme la sera dopo aver guardato la televisione o parlato, giocato e riso dei fatti divertenti successi nel corso della giornata può farti dimenticare la distanza tra te e la tua famiglia. Addirittura pulire insieme al tuo compagno di stanza può farti dimenticare la tua routine precedente . Ti sentirai veramente vicino a qualcuno anche se fino a poco tempo prima era un perfetto sconosciuto. Sembra strano, e forse lo è, ma puoi creare una sorta di famiglia in poche settimane. Giorno dopo giorno, costruirai un’amicizia unica e avrai una nuova routine che ti mancherà alla fine dello stage, quando dovrai partire. Ma nel caso in cui tu sia sfortunato e viva con un compagno di stanza sgarbato? Prima di tutto, non disperarti: non giudicare un libro dalla copertina. Aspetta quindi un momento per vedere se hanno soltanto bisognodi tempo per diventare più amichevoli e per fidarsi di te. Se questo non dovesse succedere, pensa che non è necessario andare d’accordo con tutti e, se hai fatto del tuo meglio, non essere dispiaciuto. Comportati nel miglior modo possibile e cerca altre relazioni altrove. Non hai bisogno di trovare una relazione speciale in camera tua: puoi trovarla da qualche altra parte. Rimani positivo e continua a sorridere, anche nei peggiori dei casi non permettere a nessuno di impedirti di sorridere perché, sorridendo, ti sentirai meglio con te stesso e con le persone a cui importa la tua felicità.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *