Archive for Paesi Regno Uniti

Un’ esperienza gratificante

Appena ho scoperto che la mia scuola stava fornendo agli studenti del mio settore l’ opportunità di fare un tirocinio in un paese straniero, ero così felice da aver deciso immediatamente di partire per l’ Inghilterra. Successivamente, quando ho iniziato a cercare un’ azienda, è stato abbastanza difficile perchè non sapevo da dove iniziare. Stavo perfino pensando di rimanere in Francia per il mio tirocinio.
Successivamente ho trovato Internship-UK e ho fatto domanda. Loro mi hanno mandato una e-mail per colloquio, e vi posso assicurare che quando il telefono ha iniziato a squillare quel Mercoledì pomeriggio, ero la persona più agitata del mondo. Mi è ancora difficile ricordare quante volte ho chiesto all’ intervistatore di ripetere le domande, o perchè non riuscivo a sentire bene, o non capivo il modo in cui parlava. Ero certa di non essere passata, ma quando ricevetti l’ e mail di approvazione la settimana successiva, ero molto sorpresa e felice.
Fatto il primo passo, pensai che tutto sarebbe stato più semplice, ma mi sbagliavo perchè la mia scuola iniziò a chiedermi alcuni documenti amministrativi, ed è stato molto difficile, specialmente per il contratto di tirocinio. La settimana prima di partire per l’ Inghilterra non l’avevo ancora e la mia scuola faceva pressione per far si che lo avessi il prima possibile per essere completamente pronta a questa nuova esperienza. A quel punto, era talmente forte la pressione che stavo quasi pensando di rinunciare alla mia partenza. Alla fine riuscii ad avere il contratto firmato, e quindi mi tranquillizzai. Da questa esperienza ho sicuramente aumentato le mie capacita’ organizzative, dovendo trovare il tirocinio e organizzare il viaggio.
Sono in Inghilterra da una settimana e non mi pento più della mia scelta, perchè le persone qui sono fantastiche, e se si hanno dei problemi si puo’ chiedere tranquillamente aiuto. Posso dire che quest’ esperienza sarà gratificante perchè devo imparare a vivere con persone provenienti da diversi paesi, con culture differenti, e proprio per questo posso migliorare il mio inglese. Questa esperienza mi sta arricchendo professionalmente e personalmente.

Riscoperta di me stessa e coscienza delle mie conoscenze

L’estate scorsa, ho fatto domanda per un tirocinio nel dipartimento Marketing in una società che si chiama Studio-Solution. Dopo l’intervista e qualche lavoro amministrativo con l’università, finalmente sono salita sull’aereo per il Regno Unito il 20 settembre. Il giorno dopo, è cominciata una delle migliore esperienze nella mia vita.
Era molto dura all’inizio: c’erano molti volti nuovi, culture diverse, molti compiti di lavoro e lingue diverse. Sono stata un può spaventata! Ma, dopo tre o quattro ore, mi rendevo conto che tutti, non solo i manager ma anche molti dei miei colleghi, erano pronti ad aiutare e mi sostenevano in ogni caso. Mi spiegavano attentamente i miei compiti nuovi ed erano molti paziente nel farlo. Mi ricordo bene che era difficile abituarmi a questo ambiente completamente diverso ed inglese. Ma dopo un mese, tutto già era più facile. Avevo trovato qualche persone amichevole che col passare del tempo sono diventati amici intimi. Capivo il mio ruolo nella società e sapevo finalmente esprimermi in una lingua straniera. Sono stata molto più fiduciosa parlando inglese con gli altri. Per questo, diventavo capace di partecipare attivamente alla vita professionale.
All’inizio, 93 giorni mi sembravano troppo lungo, ma ora, mi rimangono solo quattro giorni e farei tutto il possibile per estendere il mio soggiorno qui. Studio-Solution è diventata la mia seconda casa. Ho imparato molto durante il tempo che ho passato qui. Le cose più importanti da imparare erano come poter condividere la mia opinione e come rispettare gli opinioni degli altri, come stimolare me stessa ed anche gli altri. Inoltre, mi rendevo conto che il lavoro d’equipe è fondamentale per raggiungere gli obbiettivi communi. Così importante quanto le conoscenze teoriche e le capacità di usare gli strumenti di lavoro, è anche necesario capire i processi di lavoro e costruire rapporti positivi con i colleghi. Ora, devo ritornare in Italia, il mio amato paese natale. Devo superare gli ultimi esami e terminare la mia tesi di master. Sono triste di lasciare questo luogo molto piacevole ma grazie a questa esperienza sono veramente motivata a mettere in pratica tutte le conoscenze che ho acquistato negli scorsi tre mesi. Mi sono decisa a fare un tirocinio nel dipartimento Marketing perché è collegato alle mie esperienze professionale ed anche alle conoscenze teoriche dei miei studi. Sono contenta di avere la possibilità di scrivere qualcosa di bello sulla vità a New Romney e sulla mia esperienza!
Non avrei mai immaginato che quest’esperienza potrebbe farmi sentire cosí. Prima di venire, ero sicura che già sapevo tutto sul mio settore di studio dopo di cinque anni di università. Ma dopo il tirocinio di tre mesi a Studio-Solution.com Ltd, ho scoperto molti aspetti diversi del mio carattere, i miei punti di forza e di debolezza, ed ho anche migliorato le mie conoscenze e potevo sfidare me stessa. Sono sicura che mi ricorderò sempre di questa esperienza e della gente che ho incontrato qui fino alla fine della mia vita. È stata una buona lezione per capire che c’è sempre qualcosa da scoprire ed imparare!

Come un set di microsistemi crea un macrosistema

C’erano motivi differenti che mi spingevano a andare a New Romney. La maggior parte delle motivazioni sono personali, alcuni sono le stesse che tutti gli studenti facendo un tirocinio hanno. Innanzitutto, lavorare all’estero è oggi più che mai una sfida per trattare i mercati sempre più dinamici ed è una possibilità per crescere. Quindi, più si viaggia, più si diventa la persona che si vuole essere.
Purtroppo, la maggior parte degli studenti dell’Europa meridionale sono cosí incatenati alla famiglia che restano impietriti dall’idea di andare all’estero. La gente che solamente conosce il suo paese non sa niente dell’importanza di fare esperienza della dissimilarità fra se stessi e gli altri e non capisce come ci si può sviluppare per giungere il prossimo stadio della vita.
Dalle mie esperienze precedenti, ho capito come un microsistema può rappresentare il macrosistema di un paese. Vorrei spiegarlo con qualche esempio: Un sistema d’istruzione ben organizzato si trova generalmente in un paese sviluppato con un forte ciclo economico. Altrimenti, se lavori in una società caotica con una mancanza notevole di organizzazione, si vede che le possibilità di sopravvivenza in questa società sono piccolissime e ci si trova probablemente in una regione che sta attraversando una grave crisi. Sottolineando l’importanza dell’organizazzione, quello che è ben strutturato all’esterno è anche ben organizzato all’interno. Ad esempio, se sei confuso, dovresti mettere in ordine la tua stanza perché pulire uno spazio significa anche pulire la tua mente e quindi, non ti sentirai più confusa.
Questo collegamento tra il mondo micro ed il mondo macro mi faceva cercare un tirocinio con una buona organizazzione e con la possibilità di comunicare liberamente. Perciò tutti qui partecipano a cooperare tra loro comportandosi in manera civile. Facendolo di modo negativo non è ben accolto generalmente affinché il nostro mondo si migliora giorno per giorno.
Inoltre, Studio-Solution è una compagnia dotata di una strategia web marketing e SEO (Search Engine Optimization) che è di grande importanza nel mercato.
L’industria informatica è l’una delle branche del mercato che si sviluppano il più continuamente e velocemente. Avere un’alta professionalità in questo campo è importante in paesi come il Canada e gli Stati Uniti, ma anche in Europa, poiché ci sono molte offerte di lavoro in questo settore al giorno d’oggi.
In conclusione, posso dire onestamente che Studio-Solution è il posto giusto per lavorare senza trarre profitto delle debolezze degli altri o ignorare i colleghi: il mondo appartiene a tutti e se tutti si comportano cosí, non ci creerebbe un circolo vizioso di cattive condizione di vita e di coesistenza, ma delle condizione positive. Tutti si comporterebbero in manera civilizzata, rispettosamente, senza avere ansia o paura, senza illusioni d’oppressione contro il vicino, ma sorridendo e con uno spirito di collaborazione.
Citando quello di cui avevo già parlato: ogni azione contribuisce alla formazione del nostro mondo – in cui viviamo ogni giorno – lo peggiora o lo migliora.

Una tipica giornata lavorativa

Se lavori con Studio-Solutions, hai una routine quotidiana. Prima di tutto, devi fare colazione per lavorare efficientemente. Poi, vai al lavoro. A mezzogiorno, pranzi con tutti gli altri tirocinanti e si passa un bel tempo insieme. Un’ora più tardi, si torna al lavoro fino alle 5. Poi, c’è il “workshop”. Sai cos’è?
Se non sai cos’è, ti verranno in mente molte domande probabilmente. Cos’è? Chi potrebbe partecipare? Quale è l’obbiettivo? È un momento interesante o no? Comincio con una definizione generale. Un workshop è una riunione interattiva in cui si trattano argomenti diversi. Possiamo dire che sia un intercambio di opinioni. Allora, vorrei dirti come lo facciamo qui: tutti i tirocinanti si riuniscono per parlare di un argomento mostrato da uno dei nostri manager. Condividono opinioni. È il tempo per scambiare, discutere ed imparare. Si tiene un workshop ogni giorno, da lunedì a venerdì, tra le 5 e le 6. Ciascuno che lavora qui può e dovrebbe partecipare.
L’ 8 gennaio 2014, avevamo un workshop dal titolo “Io predico…”. Al inizio, abbiamo parlato di un vecchio articolo del giornale “Sun”. Lo scrittore descrive come sarebbe il mondo nell’ anno 2014 secondo la sua prospettiva. Parlavamo dei nostri sentimenti e pensieri sul articolo e delle nostre buone risoluzione per il 2014 scoprendo che i buoni propositi non erano tradizionali in tutti i paesi. É più una cosa personale. Alla fine, leggevamo gli oroscopi di altro giornale.
Segnaliamo che gli obbiettivi di un workshop sono: migliorare l’inglese, scoprire altre culture, imparare qualcosa di nuovo e costruire un buon rapporto con gli altri tirocinanti. Probabilmente, ti chiedi cosa mi porta. Penso che sia una buona possibilità per aprirmi la mente e scoprire di più delle persone con cui lavoro e vivo. Inoltre, è un buon modo da estendere le conoscenze culturale.
Finora, possiamo concludere che è un momento importante per passare dei bei momenti con altri. Quindi, anche se sei timido, vinci la tua timidezza, godi del workshop ed impara qualcosa di nuovo.

La mia vita all’estero

Prima di andara in Inghilterra, tutti mi hanno detto che lì pioveva sempre e che faceva veramente freddo durante l’invierno. Mi ricordo che ho riempito la mia valigia con un cappotto caldissimo, dei guanti e qualche sciarpa. Pero, adesso, passati ormai tre mesi da quando sono venuta qui, non ho ancora avuto occasione di vedere questo invierno freddissimo di cui tutti mi avevano avertita. In realità, ora fa più freddo nel mio paese, non indosso nemmeno la mia sciarpa qui! È vero che il tempo può essere brutto, può piovere e può essere ventoso particolarmente vicino al mare ma penso que faccia brutto tempo in ogni paese talvolta. Quindi, ho rimosso quei pensieri negativi definitivamente perché ci sono molte cose da amare in questo bel paese.
C’è una cosa che trova veramente piacevole: il mare. Ogni sera, prima di addormentarmi ascolto le onde che accarezzano la scogliera e mi lascio rilassare da questo suono. Ogni mattina, mi sveglio e vedo l’alba più bella che si può immaginare della mia finestra. Non mi ci abituerò mai. Faccio sempre mille foto del mare perché ogni volta appare diverso. Talvolta, appare come un cielo dipinto di tutti i colori preferiti dall’artista. La vista da casa mia è fantastica. Se non ci sono nuvole, si può anche vedere le Bianche Scogliere di Dover è durante la notte, ci sono un miliardo di stelle splendenti nel cielo. In città, non si possono mai vedere le stelle a causa della luce, della nebbia e delle macchine. Qui, a New Romney, amo l’assenza di questo problema. Posso guardare il cielo per ore. Il poema “The Old Astronomer to His Pupil” (traduzione letterale: “Il vecchio astronomo al suo alunno”) di Sarah Williams ha uno senso ora: “I have loved the stars too fondly to be fearful of the night” (traduzione letterale: “Amai le stelle cosi affettuosamente da averne paura durante la notte”).
Mi piace lo shopping e tutti i miei amici lo sanno. Per questo mi piacciono le gite del fine settimana. Ci sono alcuni luoghi da visitare, per esempio Folkestone. Ci sono molti negozi e caffè, si può fare una passeggiata lungo la spiaggia e vedere un tramonto sorprendente. C’è anche la possibilità di andare in un ristorante straordinario per mangiare un buon piatto tipico, a un buon prezzo. Dover è anche un bel luogo, particolarmente, se si ama la natura. Le Bianche Scogliere sono molto belle. La mia passeggiata lì mi dava un sentimento incredibile di una grande libertà e di felicità. Non è questo che tutti cerchiamo nella vita?
Mi rimangono due mesi in Inghilterra e sono felice di stare qui e di provare questa cultura diversa, di incontrare persone nuove e di apprezzare tutte le cose che l’Inghilterra mi da. Raccomando a ognuno di andare all’estero almeno una volta nella vita perché è un’esperienze che mai dimentichi e una possibilità di conoscerti meglio. Sono una persona diversa da quella che ero prima di andare in Inghilterra. So meglio cosa voglio e non voglio nella mia vita ed ho imparato da apprezzare le piccole cose che nella vita crendono tutti felici, come ad esempio un tramonto.

Conoscenze pratiche di una società e nuove amicizie

Ciao! Mi chiamo Marta, ho 22 anni e vengo dalla Spagna (in una città sud-orientale chiamata Murcia). Comincerò tra poco il mio ultimo anno all’università (sono studentessa di giurisprudenza e gestione aziendale). Sono stata stagista nel dipartimento di marketing di “Traveltura” nel corso dell’estate.
Oggigiorno, le esperienze pratiche e le competenze linguistiche sono molto importante per raggiungere il lavoro dei sogni e bisogna anche distinguerci da altri che abbiano i stessi obbiettivi. Perciò, ho fatto domanda per un tirocinio Erasmus (erasmus placement). Questo da la possibilità di passare tre mesi all’estero senza perdere i corsi all’università.
Quest’estate, non ho solo acquisito esperienze profesionali e competenze profonde dell’inglese ma ho anche condiviso momenti splendidi con altri tirocinanti in Inghilterra ed ho costruito solide amicizie nel miglior posto in cui si possa lavorare nel Kent.
Dalla prima settimana, ero responsabile di progetti differenti dal marketing e talvolta di altri dipartimenti, per esempio contabilità e media. Facendo quei progetti acquisivo conoscenze pratiche della ditta. Il mio campo preferito era contabilità. Una volta al mese classificavamo tutti i pagamenti settimanali. Con questo, potevamo analizzare lo sviluppo del guadagno e gli effetti del marketing sui progetti differenti. Durante il tirocinio, ho imparato molto dal lavoro reale e questo rende sicuramente il mio curriculum più interessante per il mio futuro datore di lavoro. Sono sicura che questo aumenterà le mie possibilità di ottenere un buon lavoro. L’occasione di lavorare in un’azienda senza aver finito gli studi è qualcosa unica che non è vissuta da ognuno.
Alla fine di ogni giornata avevamo un workshop. Consiste in una riunione con tutti gli stagisti per parlare di temi differenti. È una buona possibilità per conoscerci meglio e discutere delle differenti modalità di pensare. Quando vengono tirocinanti nuovi facciamo una festa di benvenuto nella quale i nuovi possono presentarsi. Questo li fa sentire più a loro agio. Quando partiamo, abbiamo una festa di ringraziamento. È un momento molto emozionante per condividere i bei ricordi che restano dal tirocinio. Ho già partecipato a qualche festa di ringraziamento solo dopo ho realizzato quanto bello è stato il tempo passato a New Romney.
Ma questo tirocinio non tratta solo delle esperienze di lavoro ma anche delle amicizie che si fanno qui e che durano tutta una vita. Si impara a vivere nella stessa casa con persone di tutto il mondo e ci si fa un’idea di culture straniere. Ora, so cucinare piatti di sei paesi differenti! Alla fine, ci si rende conto di quanto si possa avere qualcosa in commune con una persona proveniente da un’altra parte del mondo senza nemmeno parlare la stessa lingua. Siamo tutti molti aperti e ci rispettiamo l’uno al altro. Se uno non lo fa, deve cambiare ed evolvere. Qui, ci si deve adattare al fatto che siamo tutti differenti e che questo ci può anche aiutare in un futuro lavoro.

Il mio tirocinio a New Romney

Mi chiamo Monika, vengo dalla Polonia ed ho studiato Relazioni Economiche Internazionali. Dopo essermi laureata ho avuto l’opportunità di fare un tirocinio all’estero. Volevo fare un’esperienza in un paese anglofono, non solo per migliorare il mio inglese, ma anche per acquisire delle preziose esperienze lavorative; così ho fatto domanda per uno stage nel dipartimento di marketing, presso la Studio-Solutions.com Ltd. e sono stata presa. Questa particolare azienda offre tirocini a studenti e laureati in Marketing, HR (Risorse Umane), CRM (Customer Relations Management), Traduzione, IT (Information Technology) e Media.
L’ufficio si trova a New Romney, nel Kent, una graziosa cittadina proprio vicino al mare. A New Romney puoi trovare tutto ciò di cui hai bisogno: supermercati, servizi sanitari, centri sportivi, parrucchierie e pub.
Nel dipartimento di marketing mi occupo di tenere aggiornate e di fare la manutenzione delle “landing pages” delle aziende, ed utilizzo i “Social Media” come strumento di marketing. Durante la mia permanenza vivo in una casa a New Romney insieme ai ragazzi con cui lavoro. La casa si trova praticamente di fronte al mare, è bellissimo vedere il sole sorgere mentre vado al lavoro. Dopo la giornata lavorativa, spesso i ragazzi si incontrano per fare una partita a biliarto o guardare la tv tutti insieme a casa.
Acquisire una maggiore consapevolezza delle proprie capacità comunicative rappresenta un obiettivo fondamentale del tirocinio. Per fare ciò ogni giorno si tengono dei workshop a tema, durante i quali posso parlare e confrontarmi con i miei colleghi, scambiare opinioni ed idee, imparare qualcosa di nuovo sulle diverse culture e conoscere i diversi modi di pensare.
Durante i weekend, invece, ho l’opportunità di andare in giro per il Kent e visitare molti posti interessanti come Canterbury, Folkstone, Eastbourne e Londra.
Questo tirocinio mi dà l’opportunità di conoscermi meglio e di incontrare un sacco di persone interessanti provenienti da tutta Europa. Inoltre, potrò migliorare non solo le mie conoscenze dell’inglese, ma anche le capacità di adattamento, e sicuramente contribuirà molto a rendere il mio CV più interessante.

Internship UK: un lavoro per migliorare l’inglese

Sono una ragazza italiana e ho appena intrapreso la mia prima vera esperienza lavorativa all’estero con Internship-UK, a New Romney (Kent). Quest’estate ho preso in seria considerazione l’idea di svolgere un tirocinio ad ottobre e volevo fortemente andare all’estero, non sapevo precisamente dove, ma ero consapevole del fatto che non avrei avuto tempo per un Erasmus di sei mesi. Ho controllato la lista delle aziende convenzionate con la mia università e ho notato che c’era la possibilità di uno stage con Internship-UK per un breve periodo e nel dipartimento di marketing, che è proprio il mio campo di studi.
Decisi di mandare la domanda e ad agosto, superato il mio primo vero colloquio di lavoro in inglese, sono stata accettata per due mesi.
Avevo già avuto un’esperienza all’estero, proprio in Inghilterra, per nove mesi, quindi la distanza non rappresentava un problema ed ero davvero contenta di questa opportunità.
Il passo più difficile è stato lasciare la mia routine, la mia vita universitaria, gli amici, la famiglia ma soprattutto il mio ragazzo, ed andare a vivere in un posto sconosciuto con delle persone che non avevo mai visto prima.
Ora che sono qui non potrei essere più felice della mia decisione! Posso affermare senza dubbio che tutte le persone che ho incontrato qui sono davvero speciali e hanno la mia stessa voglia di migliorare l’inglese. Non ero molto fiduciosa riguardo le mie abilità comunicative in inglese, non mi sento molto a mio agio nel parlare in una lingua che non sia la mia, ma grazie ai workshop ed alla vita sociale qui, sono più che sicura che migliorerò il mio inglese e non dimenticherò mai quest’esperienza!

Molto più che una semplice esperienza lavorativa

Internship-UK, insieme alla Studio-Solutions.com Ltd., si occupa di tirocini in IT, Media, Marketing, CRM, Traduzione e nel Dipartimento di Reclutamento. L’ufficio centrale si trova in una piccola cittadina commerciale nel Sud-Est dell’Inghilterra, chiamata New Romney. È il posto perfetto dove poter fare un’esperienza lavorativa ed aggiornare il vostro CV. Grazie ad un tirocinio in questa azienda, avrete molte possibilità per crescere sia professionalmente sia dal punto di vista personale.
Dovreste pensare che non ci guadagnerete soltanto nel lavoro ma, c’è molto di più, all’interno di Studio-Solutions i tirocinanti hanno più o meno la stessa età e vengono da tutte le parti del mondo, come la Francia, la Germania, l’Olanda, la Finlandia, la Spagna, l’Italia, la Grecia, la Danimarca e persino la Namibia. I ragazzi lavorano a stretto contatto durante il giorno, per questo imparano gli uni dagli altri e vengono a contatto con culture diverse. I tirocinanti, durante la loro permanenza, condividono delle case vicino all’ufficio principale, così possono stare insieme la maggior parte del tempo. Questo non significa soltanto che acquisiscono una maggiore esperienza, ma che si verranno a creare delle forti amicizie. Quando si va all’estero, si lascia la propria famiglia, i propri amici, il proprio paese e persino le abitudini e questo può far paura: ma quando verrete a New Romney vi renderete subito conto che gli altri ragazzi si trovano nella tua stessa situazione e per questo sono tutti molto aperti e pronti ad instaurare nuove amicizie.
Condividerete il lavoro, la cucina, guarderete film insieme e farete festa; non vi sentirete mai soli. Avrete l’opportunità di visitare nuovi posti, di passare insieme dei weekend a Londra. Ci sarà sempre qualcuno disponibile per darvi una mano se avrete dei problemi o semplicemente sentite la mancanza di casa. A New Romney vi circonderete di amici fantastici e troverete una nuova famiglia. La parte peggiore di questa esperienza è quando dovrete salutare i ragazzi che se ne vanno, così come voi dovrete prima o poi tornare a casa. Dovete ricordarvi, però, che non si tratta di un addio, ma di un arrivederci. Quando avete amici in tutte le parti del mondo, avrete un’ottima scusa per viaggiare ed andarli a trovare.
Questo tirocinio è un’esperienza meravigliosa, dove incontrerete persone fantastiche e condividerete momenti indimenticabili. Ne guadagnerete sia come esperienza lavorativa che di vita.

Una nuova fase della mia vita: Internship-UK

La prima cosa che ho pensato una volta finita l’università è stata “E ora cosa faccio?”. Stavo cercando fra varie offerte di lavoro ma, tutte richiedevano almeno un anno di esperienza., così ho pensato di fare un tirocinio in Inghilterra. Ho fatto domanda ad Internship-UK e dopo qualche giorno ho ricevuto una risposta. In seguito, uno dei ragazzi del dipartimento di HR (Risorse Umane) mi ha intervistato via Skype e, prima del weekend ho ricevuto la lettera di accettazione.
Dal mio tirocinio, di 6 mesi, mi aspetto di migliorare l’inglese e le competenze in marketing. Ho scelto il dipartimento di marketing, perché qualche tempo fa, tramite l’università, ho vinto una borsa di studio per lavorare in questo settore e mi sono sempre di più appassionato a questo ambito e alle materie correlate.. Questa non è la mia prima esperienza all’estero , ho lavorato come “exchange student” per Legambiente Piemonte, ma credo che un tirocinio in Inghilterra rappresenti un ottimo trampolino di lancio, per una migliore carriera professionale. Non è soltanto un’esperienza pratica, imparerete anche a cooperare, a comunicare con gli altri e vi immergerete nello stile di vita inglese; elementi, questi, molto importanti nell’attuale mondo globalizzato.
Prima di venire qui ero un po’ preoccupato riguardo al lavoro, alla città ed alle persone con cui avrei lavorato. Ma non appena arrivato ho cambiato idea e mi sono reso conto che tutti i tirocinanti sono molto alla manoe mi sono sentito subito il benvenuto. Ho incontrato persone provenienti dalla Francia, Germania, Danimarca, Italia, Grecia e persino Namibia.Credo proprio che stare a contatto con un gruppo così eterogeneo di persone mi farà imparare molto sulle varie culture e, soprattutto, mi permetterà di avere una mentalità più aperta. I nostri supervisori di marketing sono molto attenti e si interessano dei nuovi tirocinanti, così da rendere più facile ambientarsi nei primi giorni.
Il paese dove viviamo, New Romney, è un paesino accogliente vicino al mare. Secondo me è il posto perfetto dove poter fare un’esperienza internazionale, perché puoi immergerti immediatamente nello stile di vita inglese.